Oggetti · Personaggi

Giuseppe Verdi – Nabucco

Il 10 ottobre è l’anniversario della nascita (nel 1813) del compositore italiano (emiliano) Giuseppe Verdi it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Verdi ​famoso soprattutto per molte opere, ancora oggi rappresentate spesso nei teatri di tutto il mondo (tra le altre: “Nabucco”, “I lombardi alla prima crociata”, “Ernani”, “Rigoletto”, “Il trovatore”, “La traviata”, “I vespri siciliani”, “Un ballo in maschera”, “La forza… Continua a leggere Giuseppe Verdi – Nabucco

Oggetti

Obelisco di Axum

Dopo la conquista italiana dell’Etiopia (che allora veniva chiamata Abissinia) www.bitoteko.it/esperanto-vivo/2017/07/23/faccetta-nera/ ​il Governo fascista italiano prelevò dalla città santa di Axum una stele basaltica (detta anche obelisco) del IV-I secolo d.C. it.wikipedia.org/wiki/Stele_di_Axum a sezione quadrangolare, alta 23,40 metri e pesante circa 150 tonnellate, e la trasportò a Roma quale bottino di guerra, erigendola il 28… Continua a leggere Obelisco di Axum

Oggetti

Giostra del Saracino

Il penultimo sabato di giugno e la prima domenica di settembre (quest’anno, la prima domenica di settembre è proprio oggi 2 settembre 2018) si svolge ad Arezzo (Toscana, Italia centrale), nella “Piazza Grande”, la tradizionale “Giostra del Saracino” it.wikipedia.org/wiki/Giostra_del_Saracino_(Arezzo) www.ilturista.info/blog/1261-La_Giostra_del_Saracino_ad_Arezzo/ di origine medioevale; ne parla già Dante Alighieri nella “Divina Commedia” (Inferno XXII, 1-9):  … Continua a leggere Giostra del Saracino

Oggetti

Baci Catullo

Il 6 luglio 2018, parlando della “Giornata Mondiale del Bacio” www.bitoteko.it/esperanto-vivo/2018/07/30/bacio/ ​ho preannunciato una poesia sui baci del poeta latino Gaius Valerius Catullus, in italiano Catullo (84 a.C. – 54 a.C.) it.wikipedia.org/wiki/Gaio_Valerio_Catullo alla sua amata Lesbia; eccola, in latino, in italiano, e in una doppia traduzione in Esperanto di Kálmán Kalocsay. ​In altra occasione, parlerò… Continua a leggere Baci Catullo

Oggetti

24.000 baci

Il 6 luglio 2018, parlando della “Giornata Mondiale del Bacio” www.bitoteko.it/esperanto-vivo/2018/07/30/bacio/ ​ho preannunciato la vivace canzone “Ventiquattromila baci” di Adriano Celentano eo.wikipedia.org/wiki/Adriano_Celentano ​(di lui palerò in altra occasione). ​Ecco il testo della canzone (uno dei primi successi della musica rock italiana, nel 1961), in italiano e nella traduzione in Esperanto di Luigi Minnaja, insieme con… Continua a leggere 24.000 baci

Oggetti

Monumento a Dante

Nell’ottobre 1818 Giacomo Leopardi (1798-1837) www.bitoteko.it/esperanto-vivo/2018/06/29/giacomo-leopardi/ avendo appreso che (alla buonora!) si intendeva erigere a Firenze un monumento in onore di Dante Alighieri (1265-1321) it.wikipedia.org/wiki/Dante_Alighieri compose in una decina di giorni una poesia di ben 200 versi, intitolata “Sopra il monumento di Dante che si preparava in Firenze”. it.wikipedia.org/wiki/Sopra_il_monumento_di_Dante ​Si tratta di un appassionato e… Continua a leggere Monumento a Dante

Oggetti

Lo guarracino

Una delle più antiche canzoni napoletane (risale alla fine del 1700) è una tarantella di autore ignoto (attribuita senza fondamento a Guglielmo Cottrau), intitolata “Lo guarracino”: si tratta del nome napoletano del pesce “Chromis chromis”, in italiano “castagnola nera” www.youtube.com/watch?v=IpL9uCSE62c ​(canta Roberto Murolo) Racconta la canzone che il pesce “guarracino” decide di sposarsi, si agghinda… Continua a leggere Lo guarracino